L’Agnello

Di piccole dimensioni, l’agnello di Sardegna si distingue per una carne morbida e bianca, per un odore intenso e l’estrema digeribilità e magrezza della carne.

Il suo sapore è deciso e selvatico, determinato dalle particolari condizioni degli allevamenti in cui l’Agnello viene nutrito con latte materno e con alimenti naturali e in piena libertà.

Il Porcetto

Porcetto ma anche porceddu, porcheddu, proceddu, tra i tanti modi di definire uno dei piatti più rappresentativi della gastronomia sarda.

E’ il maialino da latte di circa 7 – 8 kg , cotto lentamente allo spiedo, su graticole e aromatizzato dopo la cottura con mirto o rosmarino. Questo arrosto costituisce un classico della cucina pastorale sarda.

 

 

Condividi su: